Nè guardie nè missionari: siamo lavoratori!

riceviamo e pubblichiamo:

A più di 30 mesi dalla scadenza del CCNL delle cooperative sociali, alla fine dell’estate è arrivato il sospirato rinnovo contrattuale, firmato  da Legacoopsociali, Federsolidarietà-Confcooperative, Agci-Solidarietà e i sindacati Cgil Fp, Cisl Fp, Uil Fp e Fisascat Cisl.
Ma, ancora una volta, centrali cooperative e sindacati confederali hanno contrattato sulla testa dei lavoratori del sociale e del sanitario, ratificando aumenti di stipendio ridicoli, spalmati fino alla fine del 2009, ampiamente al di sotto dell’inflazione reale: questo è quello che abbiamo di fronte oggi, un vergognoso rinnovo, cioè una nuova sentenza di sfruttamento!

Siamo professionisti del lavoro di cura, siamo nelle scuole, nelle case di riposo, sempre a contatto con il disagio e a nostra volta disagiati perchè sottopagati e precari, perchè si pensa che siamo  benefattori o controllori sociali. Ci vengono richieste professionalità, responsabilità, flessibilità altissime e in cambio ci viene offerto uno stipendio ai limiti della sopravvivenza, in un gioco al ribasso della spesa sociale, in cui siamo gli unici a pagare, oggi più sfruttati di ieri, in servizi che si presentano con sempre meno risorse economiche e professionali.

Ma ormai serpeggia agitazione tra i lavoratori, che vogliono denunciare questa situazione lavorativa diventata insostenibile.
Oggi più che mai alziamo la testa!
Per  rivendicare il basilare diritto di poter avere uno stipendio che ci permetta di vivere e non di sperare di sopravvivere.
Per rivendicare il nostro ruolo di liberi educatori e non di controllori sociali.
Per denunciare le nefendazze commesse dalle centrali cooperative e dai sindacati confederali che contrattano al ribasso guadagnando sulle nostre teste!
E oggi a Bergamo come in altre città urliamo: NON ROMPETECI I SERVIZI!
In occasione dello sciopero generale, oggi 17 ottobre, abbiamo manifestato la nostra indignazione appendendo uno striscione fuori dalla sede di conf.cooperative di Bergamo

Operatrici e operatori sociali autorganizzati- Bergamo

http://operaisociali.noblogs.org

http://www.precaria.org

    Lascia un commento