Via Mario Cermenati, Bergamo
paciana@inventati.org

Categoria: Approfondimenti

Non basta manco una nazione per tenerci buoni

RESPINGERE IL FASCISMO

Lunedì sera i palazzoni di Zingonia emergevano dalla nebbia, circondando Piazza Affari. Alle luci che filtravano dalle vetrine dei negozi si aggiungevano i lampeggianti di polizia e carabinieri, mai così numerosi in quella che è una delle più grosse piazze di spaccio della Lombardia. Uno spiegamento di forze in attesa del preannunciato presidio di Forza Nuova, proprio in piazza Affari. “RIPRENDIAMOCI ZINGONIA”, questo lo slogan…
Leggi tutto

NUOVI TAGLI ALLA SAITÁ: CI GUADAGNANO I PRIVATI

Pochi giorni fa il Senato ha approvato il decreto legge sugli enti locali, su cui il Governo aveva posto la fiducia. Ora la discussione passa alla Camera dei Deputati. Questo decreto legge contiene una serie di provvedimenti il cui scopo è limitare la spesa pubblica, tra questi anche i famigerati “tagli” alla sanità, che ammonterebbero…
Leggi tutto

PRIMA E DOPO IL PRIMO MAGGIO

  Le giornate di Milano richiedono una presa di posizione pubblica dato il nostro forte investimento nella Rete Attitudine No EXPO, di cui trovate il comunicato qui, che ovviamente condividiamo. Un assunto di base: la giornata del primo maggio non doveva ricadere nella stantia logica del controvertice, dell’opposizione chiusa in una giornata, nella famosa “precipitazione”.…
Leggi tutto

ATTACCO SQUADRISTA AL CSA DORDONI

Ieri sera una sessantina di fascisti hanno aggredito il Centro Sociale Dordoni di Cremona. All’interno della struttura erano presenti una decina compagni che hanno cercato di resistere all’attacco e difendere il posto. Durante i pesanti scontri, Emilio, un militante del centro, ha avuto la peggio: colpito ripetutamente alla testa con spranghe e bastoni, nonostante fosse…
Leggi tutto

COMUNICATO SUL #14N A BERGAMO E LA GOGNA MEDIATICA CHE NE È SEGUITA

Abbiamo letto di tutto in questi giorni sui giornali. Articoli e dichiarazioni che parlano di violenza. Di soliti noti. Di centri sociali. Di antagonisti e simili. Abbiamo assistito ancora una volta al tentativo di alcuni poteri forti di questa città (partiti, sindacati confederali e giornali) di confinare il malessere delle fasce sociali più deboli, che…
Leggi tutto